I cookie utilizzati ci aiutano a fornire i nostri servizi. Visitando il nostro sito web ne accetti l'utilizzo.

biomassDaysAIELprogettofuoco2016

pellet forum

4º International Pellet Forum,

l’evento di apertura a Progetto Fuoco
Il mercato italiano del pellet, primo in Europa per consumo residenziale, incontra gli operatori internazionali

Il Forum Internazionale sul Pellet apre con un giorno di anticipo la fiera internazionale Progetto Fuoco 2016.  L'evento di punta del pomeriggio focalizzato sui temi di mercato sarà preceduto dai workshop tecnici di accompagnamento della mattina.
L'evento,  organizzato con la collaborazione dell’European Pellet Council, vuole essere l’occasione per far incontrare i principali operatori internazionali con il mercato residenziale italiano. Non poteva che succedere in Italia, maggiore paese europeo per consumo domestico di pellet, caratterizzato da potenziali margini di crescita e capace di offrire occasioni di business per gli operatori internazionali.
Il Forum Internazionale sul Pellet è l'unico evento dove le novità e i numeri del mercato italiano saranno presentati direttamente dagli operatori, offrendo un'occasione unica per ottenere informazioni e aggiornamenti, stringere contatti commerciali e professionali, avviare collaborazioni e pianificare attività congiunte.
Relatori qualificati affronteranno temi di attualità toccando argomenti che spazieranno dalle dinamiche di mercato, affrontate nelle sessioni pomeridiane e nel tavolo di filiera conclusivo, agli aspetti tecnici fra cui la qualità del prodotto come elemento cardine per garantire ed esaltare le prestazioni degli apparecchi domestici, che saranno invece il cuore delle sessioni tecniche di accompagnamento del mattino, sotto il nome di Aspettando l'International Pellet Forum.

 

MATTINA
ASPETTANDO L'INTERNATIONAL PELLET FORUM

I WORKSHOP TECNICI CHE CI ACCOMPAGNERANNO ALL'EVENTO

8.30    Registrazione ai Workshop Tecnici
9.00    Introduzione e benvenuto

Sessione Tecnica 1  - Prevenzione incendi e sicurezza nella progettazione, costruzione ed esercizio degli impianti termici automatici alimentati a pellet

Moderatore: Annalisa Paniz - AIEL

    Misure tecniche di prevenzione per evitare la formazione di atmosfere esplosive e sorgenti di accensione nei depositi di stoccaggio del pellet. Principali novità introdotte dalla norma tedesca VDI-Richtlinien 3464. 2015
Martin Behr, Istituto Tedesco per il Pellet - DEPI

    Il comportamento dell’incendio in un deposito di stoccaggio del pellet e linee guida sulle modalità di intervento più idonee da parte dei vigili del fuoco
Martina Caminada, ProPellets Svizzera

    Presentazione delle Linee guida per la corretta progettazione dei depositi di stoccaggio degli impianti automatici alimentati a pellet
Valter Francescato, Direttore Tecnico di AIEL
Gianluigi Codemo, Progettista e consulente tecnico AIEL

    Inquadramento generale della normativa antincendio degli impianti a biocombustibili legnosi
Nicola Micele, Comandante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco Treviso

10.30        Pausa caffè e networking

Sessione Tecnica 2 - L'importanza della qualità del pellet per garantire una combustione nelle stufe efficiente e caratterizzata da ridotte emissioni. Elementi tecnici strategici per il futuro del riscaldamento residenziale a pellet

Moderatore: Valter Francescato -  Direttore Tecnico di AIEL

11.00   I capisaldi della certificazione ENplus come strumenti di crescita professionale e qualificazione delle imprese italiane. Stato dell'arte della certificazione e della rete distributiva
Andrea Sgarbossa, ENAMA Ente Nazionale per la Certificazione ENplus in Italia

          Stato dell'arte della qualità del pellet in Europa e principali parametri chimico-fisici del pellet che influenzano le prestazioni delle stufe
Hans Hartmann, Centro per la tecnologia e il supporto per le materie prime rinnovabili TFZ

           Nuovi test report per stufe e caldaie a pellet basati sull'effettivo ciclo di funzionamento del prodotto da usare come base per lo sviluppo e la definizione di un marchio di qualità a livello. Il risultati del progetto BeReal
Christoph Schmidl, Bioenergy 2020+

    Dibattito e discussione

12.30        Pranzo e networking

Leggi il comunicato stampa delle sessioni mattutine DOWNLOAD

In collaborazione e con il patrocinio di

Ordini Ingenieri VR TN PN TV

EPC logo

 

 

 

POMERIGGIO
INTERNATIONAL PELLET FORUM

12.30    Registrazione, pranzo e networking
13.45    Introduzione e benvenuto

Sessione Mercato 1 - Il mercato Italiano nel contesto europeo.
Novità e numeri del marcato italiano e confronto della domanda di pellet nei principali paesi europei

Moderatore: Annalisa Paniz - AIEL

    Il mercato italiano dell'uso residenziale e domestico del pellet
Annalisa Paniz - AIEL

    Politiche forestali e potenzialità di sviluppo per la produzione nazionale di pellet
Paolo Perini - Segatifriuli Srl e membro del Comitato Operativo del Gruppo Produttori e Distributori di pellet ENplus di AIEL

    Consumo di bioenergia in Europa e approfondimento sulla domanda di pellet per il riscaldamento
Richard Sikkema - Istituto Europeo per l'Ambiente e la Sostenibilità -  Joint Research Centre - JRC

Sessione Mercato 2 - Mercati Europei emergenti.
Alcuni paesi europei tradizionalmente fornitori di pellet per l'Italia stanno emergendo come mercati per il consumo interno

Moderatore: Christian Rakos - Direttore Esecutivo di Propellets Austria e  Presidente dell'European Pellet Council - EPC

14.45   Croazia
Raul Cvečić Bole - Presidente dell'Associazione croata dei produttori di pellet e delle tecnologie
          
Lituania
Remigijus Lapinskas - Associazione Lituana delle biomasse - Litbioma
          
Lettonia
Didzis Palejs - Associazione Lettone delle biomasse
           Balcani e Romania
Branko Glavonjic - Università di Belgrado

15.30    Pausa caffè e networking

Sessione Mercato 3 - Nord America
I produttori di pellet di Canada e USA da tempo guardano al mercato residenziale europeo ed italiano. Allo stesso tempo, i produttori italiani di stufe e caldaie a pellet sono interessanti a come il mercato del Nord America si sta sviluppando

16.00    Paolo Perini, amministratore di Segatifriuli Srl e membro del Comitato Operativo del Gruppo Produttori e Distributori di pellet ENplus di AIEL, ci aiuterà a capire quali sono le prospettive di esportazione di pellet e come si sta sviluppando il mercato residenziale del Nord America, intervistando
Stephen Faehner - Amministratore Delegato della American Wood Fibers, Presidente del Consiglio di Amministrazione del Pellet Fuel Institute - PFI
John Arsenault - Direttore del settore Promozione e Mercato dell Wood pellet association of Canada - WPAC

    L'importazione di pellet sfuso via nave: aspetti logistici e commerciali
Alessandro Pretolani, Adriacoke SpA e membro del Comitato Operativo del Gruppo Produttori e Distributori di pellet ENplus di AIEL

Leggi il comunicato stampa delle sessioni pomeridiane DOWNLOAD

16.45    Pausa caffè e networking

Tavolo rotonda - Il futuro del mercato
I numerosi operatori che caratterizzano il mercato italiano sono strettamente connessi grazie a una fitta rete di relazioni fondamentali per la stabilità e il futuro del settore. Discutiamo con loro le diverse aspettative e i differenti punti di vista per cercare di capire insieme la possibile evoluzione del mercato nazionale.

17.15    Sono invitati

Horst Mayr - Froling Srl
Andrea Ferraro - AMG Srl
Domenico Dal Tio - La Tiesse Srl

Maurizio Annovati - Alpinpellet SA
Jürgen Winkler - Mak - Holz GmbH
Paolo Giarda - Carbotermo SpA
Gabriele Bergami - Intwerwest Srl

Leggi il comunicato stampa della tavola rotonda DOWNLOAD

18.15    Fine lavori e aperitivo