I cookie utilizzati ci aiutano a fornire i nostri servizi. Visitando il nostro sito web ne accetti l'utilizzo.

biomassDaysAIELprogettofuoco2016

è gradita la preiscrizione

iscriviti subito

NUOVE NORME TECNICHE A SUPPORTO DELLA CORRETTA PROGETTAZIONE, INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE E ISPEZIONE DEGLI IMPIANTI A BIOCOMBUSTIBILI LEGNOSI

CTI AIEL

Workshop organizzato dal CTI, in collaborazione con AIEL
Progetto Fuoco – Verona, 24.02.2015 presso Pad. 11 – area workshop stand AIEL
Inizio alle ore 10.00, fine lavori ore 13.30, ingresso gratuito

provaditenutaPRESENTAZIONE

Il mercato dei generatori e degli impianti alimentati a biocombustibili legnosi è interessato attualmente da un importante cambiamento. Le istituzioni regionali e statali, nonché gli utenti finali chiedono giustamente agli impianti a biomasse di essere sempre più performanti in termini di sicurezza, efficienza ed emissioni. L’introduzione e il consolidamento del Libretto d’Impianto e dei Catasti Informatici regionali degli impianti termici, introduce una maggiore attenzione alla dichiarazione di conformità in fase di installazione, nonché all’idoneità delle fasi di esercizio, conduzione, manutenzione, controllo ed ispezione degli impianti di climatizzazione invernale. Queste novità del panorama normativo devono essere viste come potenziale fonte di possibili miglioramenti nel settore, stimolati anche da sistemi incentivanti che premiano il miglioramento dell’efficienza tecnico-ambientale del parco generatori e degli impianti.
In questo contesto la normativa tecnica può assumere un ruolo primario per accompagnare correttamente il mercato in questo processo di innovazione e miglioramento dell’efficienza, fornendo supporto sia al lato dell’offerta (produttori, installatori) che al lato della domanda (consumatori, manutentori), senza trascurare il decisore politico e il controllore.
L’obiettivo di questo workshop è aggiornare gli operatori e le istituzioni sui contenuti del rilevante lavoro di revisione, chiarimento e aggiornamento normativo che le Commissioni Tecniche, attive presso il Comitato Termotecnico Italiano, stanno implementando, con particolare riferimento agli impianti termici a biocombustibili solidi legnosi. I temi sono molti, dalla sicurezza idronica al trattamento dell’acqua, dalla formazione degli installatori-manutentori, alle verifiche in opera delle prestazioni tecnico-ambientali e gli interventi di pulizia degli impianti fumari. L’auspicio è che l’incontro possa diventare anche un utile scambio di informazioni, da tenere in considerazione e valorizzare nei lavori delle Commissioni Tecniche del CTI.  

PROGRAMMA

Apertura lavori
Antonio Panvini, Direttore Generale CTI e Valter Francescato, Direttore Tecnico AIEL

Progettazione, installazione, sicurezza e trattamento dell’acqua degli impianti termici a biomasse: le nuove UNI 10412 e 8065, obiettivi e stato di avanzamento dei lavori
Mauro Braga - Coordinatore della Commissione Tecnica CTI 253 GL 2

Separazione della potenza, pressioni di esercizio e dispositivi di sicurezza negli impianti a biomasse: cosa dice la Raccolta R e le Circolari INAIL
Valerio Galasso, INAIL - Unità operativa territoriale di certificazione, verifica e ricerca di Taranto e componente della Commissione Tecnica CTI 253

Qualificazione degli operatori: la futura norma sulle figure dell’installatore, manutentore, direttore tecnico
Dario Molinari, CTI – Funzionario Tecnico delle Commissioni Tecniche CTI 253 e 257

Esercizio, conduzione, manutenzione, misure in campo e ispezioni negli impianti a biomasse: la nuova UNI 10389-2, obiettivi e stato di avanzamento dei lavori
Giovanni Raimondini -  Coordinatore della Commissione Tecnica CTI 252

Linea guida e il sofware IO Dichiaro a supporto della corretta compilazione della dichiarazione di conformità per gli impianti a biomasse
Francesco Berno, ref. Gruppo Installatori e Manutentori Impianti a Biomasse, AIEL
Luca Conte, I-Esse Software

La pulizia dei camini asserviti agli impianti a biomassa: la nuova UNI 10847
Piero Bonello - Coordinatore Commissione Tecnica CTI 257
 
Il Libretto di Impianto e le Schede di interesse per gli impianti a biomassa. Question time.
Ugo Trimboli - Consulente in termotecnica, impiantistica e opere di ingegneria civile

StampaEmail

 

è gradita la preiscrizione

iscriviti subito